Klaus Obermeier, Media-artist, regista, coreografo e compositore per oltre 20 anni ha lavorato nel campo dell’interattività realizzando installazioni interattive e interactive performance. In questo speech all’ Eyeo Festival, “interactive installations VS Interactive Performing Arts” mette a confronto comparandole nelle similitudini e l’approccio che le differenzia in base alle esigenze e obiettivi che ci si pone. Klaus Obermeier presenta anche “(st)age of partecipation” un progeto di ricerca realizzato in collaborazione con Ars Electronica che esplora le situazioni in cui il pubblico può interagire con performers professionisti.