“Analog Delay” è un’installazione interattiva di Stefan Tiefengraber. I visitatori sono invitati a innescare una reazione a catena premendo un interruttore. La pressione costante attiva un solenoide che a sua volta è collegato al solenoide successivo. Tutto questo per 424 solenoidi e interruttori. Alla fine di questa catena c’è una sirena a motore che inizia a muoversi quando il segnale raggiunge la sua posizione. Stefan Tiefengraber con quest’opera stressa il concetto di delay rendendolo protagonista e portandolo sotto un’evidenza che solitamente è infinitesimale e nascosta.

Stefan Tiefengraber analog delay