Un quadro ha un legame intrinseco con la sua bidimensionalità. Le due dimensioni fanno parte della sua natura ma non nell’opera dell’artista multidisciplinare Alexis Bellavance. “The Scale of Clusters” sorprende lo spettatore e sovverte la canonicità con cui ci si approccia ad un’opera d’arte. The Scale of Clusters ci accoglie come fosse un organismo vivente nelle sue evoluzioni. La terza dimensione viene svelata e invita lo spettatore a guardare oltre la cornice.