90db_festival_winter_edition_program

Tre giornate di appuntamenti, due location, sei concerti e una mostra multimediale e audiovisiva. E’ tutto pronto per la Winter Edition del 90dB Festival, inedita tappa intermedia della rassegna di arti sonore giunta con successo (oltre 6mila presenze) al secondo anno di programmazione lo scorso settembre, nell’ambito degli eventi dell’Estate Romana.

 

Nel segno della sperimentazione artistica a tutto tondo, e con un occhio attento nell’ambito musicale all’improvvisazione, all’elettroacustica e all’elettronica, la kermesse proporrà una giornata di anteprima presso gli spazi AlbumArte il 14 febbraio, con la presentazione del progetto partecipativo di arte sonora Rome Structural Sound di Florian Tuerke (ore 19:30) e il concerto di Fabio Perletta (ore 21), per poi entrare nel vivo nel weekend del 21 e 22 febbraio all’Ex Cartiera Latina, dove sabato salirà sul palco, insieme agli italiani XX+XY (ore 20:30), l’attesissimo duo elettronico giapponese-francese Nanotak (ore 22), live per la prima volta in Italia.

 

La domenica sarà invece tutta elettroacustica: di scena gli effetti sperimentali immersi in strutture armoniche vicine alla forma canzone del milanese Giuseppe Ielasi (ore 19:30), le sonorità avanguardiste dell’australiano John Chantler (ore 20:30), frutto di synth modulari autocostruiti e di un software in grado di trasfigurare il suono di strumenti tradizionali come la chitarra o l’organo, e infine le melodie dada del francese Pierre Bastien (ore 22), generate con assemblamenti di pezzi di meccano e motori di giradischi.

 

Di sfondo, per tutto il finesettimana (dalle ore 18), si potranno ammirare le opere site specific e le installazioni della mostra interattiva a cura di Sound & Media Art: protagonisti Florian Tuercke, Francesco Giannico e gli stessi Nanotak.

 

Via Ginomagazine