GLOWFestival

Il GlowFestival giunge alla sua terza edizione, un’appuntamento da non mancare per tutti gli addicted to projection mapping ma non solo. Un Festival internazionale dedicato alla luce, al video mapping e ai suoi risvolti artistici per la valorizzazione dei beni culturali che si svolgerà quest’anno dal 4 al 6 aprile nel centro storico di Ostuni (Br). GlowFestival è un progetto a cura di GlowArp Studio e dal collettivo Primitivi Digitali e quest’anno si inserisce nelle celebrazioni dell’ “Anno Internazionale della Luce e delle Tecnologie basate sulla Luce” proclamato dall’ UNESCO, ottenendo il patrocinio dello YIL (Year International of Light).

Le novità di quest’anno sono tante, tutte finalizzate a utilizzare la luce come forma artistica. Le attività sono;

  • call di video mapping con la scelta di una delle tre location messe a disposizione;
  • mapping 4kids! Possono partecipare i bambini di tutte le età, colorando i tracciati che metteremo a disposizione. Così vedranno il loro disegno proiettato su una delle tre location di video mapping;
  • call per la stampa del gadget in 3D del Festival;
  • call per installazioni che abbiano come tema la luce;
  • BYOB (Bring Your Own Beamer – Porta il tuo proiettore) nel centro storico di Ostuni. Il GLOWFestival ti offre la possibilità di far vedere a tutti cosa sei in grado di fare con il tuo proiettore e computer!
  • Workshop e seminari durante i giorni del GLOWFestival.

 

banner_byob

 

banner_3dprint_glowfestival

 

banner_installazioni_glowfestival

Queste le attività che includono e coinvolgono quanti si sentono chiamati a partecipare attivamente. Per chi invece vorrà godere della magica atmosfera della terza edizione del Festival di Video mapping indoor, GLOWFestival inaugura alle ore 21.00 del 4 aprile. Ogni serata ha inizio alla stessa ora e termina alle 24.00. La sede di svolgimento è il Centro Storico di Ostuni, in cui saranno allestite le seguenti location: il Chiostro di San Francesco, il Museo delle Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale, Via Cattedrale  e Arco Scoppa. L’ingresso è gratuito.