Dal 2008 una stazione della metro di New York abbandonata si è trasformata in un progetto di arte urbana (Underbelly Art Project) che ha coinvolto oltre cento tra i migliori street artist tra i quali anche alcuni nomi illustri come Ron English, Swoon e Revok. Nell’intenzione dei curatori, PAC e Workhorse, la galleria dovrebbe rimanere segreta e per questo le scale e gli strumenti utilizzati per raggiungerla vengono di volta in volta fatti sparire per non consentire l’accesso. Intanto la febbre dei curiosi sale e recentemente sei persone sono state arrestate mentre cercavano di localizzare il sito.