Quest’ anno il blog interactive design.it seguirà il festival Netmage di Bologna che avrà luogo il 20/21/22 di Gennaio. E’ il primo reportage di festival che realizziamo, durante il quale cattureremo  filmati e fotografie che caricheremo nei post legati alle varie performance degli artisti presenti.

Queste sono le premesse di questa edizione che a dire il vero riassumono anche le nostre aspettative:

Il live media è una forma ibrida mai destinata a stabilizzarsi, evolvendo ed involvendo, espirando ed inspirando. È fragile ma sempre disponibile ad essere interrogata e stressata. Ora restano da verificare le evoluzioni e le reazioni, le rivoluzioni e i ritardi: nelle immagini, nelle materie, nella tecnica, nei formati e negli immaginari degli artisti.

Le performance che seguiremo sono quelle che saranno presentate nell’ ultima giornata di festival, eccone il programma:

h 21.00
Gaëtan Bulourde /
Olivier Toulemonde (F)
Not every object used to nail is a hammer

h 21.00
Massimiliano Nazzi (I) Life Kills

h 22.00
Barokthegreat /
Michiel Klein (I/NL)
Russian Mountains

h 22.30
Ries Straver (NL)
Loffa
Thomas Köner /
Jürgen Reble (D)
Camera Obscura
Home Movies/In Zaire (I) Paper Mache
Luke Fowler /
Keith Rowe /
Peter Todd (UK)
The Room
Prince Rama (USA)
I Want My Life Back
Pippi Langstrumpf (I)
Dj set