“A Show Oh Hands” e l’ opera dell’ artista Ed Purver. questo mapping di public art (che ha anche un sito dedicato al progetto) riproduce nel linguaggio dei segni i messaggi lasciati dagli spettatori. Le braccia escono fuori dalle finestre della facciata del palazzo iniziando a comunicare tra loro nella lingua dei segni americana (ASL).