Di hack alla kinect se ne iniziano a vedere tanti ma questo mi ha colpito molto. La mente torna al telefilm di batman e ai momenti delle scazzottate con i cattivi che erano immancabili. I sensori della kinect sono usati per permettere anche a noi comuni mortali di “picchiarci” con i mitici “Pooooowwww” e “baaaaam” di accompagnamento.

While it’s cringe-worthy to do so in almost every other instance, Maya Irvine, Emily Schwartzman, Ward Penney and Mark Shuster’s Kinect hack makes a blogger want to incorporate “Bam! Pow!” into their headline to describe the team’s industrious use of motion gaming technology.“