Interessante questo incontro tra “scultura” (anche se non nel senso più classico del termine) e video mapping che ha vistro collaborare insieme Marina Demidova, Vilena Dikorastushaya per la realizzazione di questa “maschera” e Igor Sodazot per la mappatura.