Gli scozzesi di Distance Lab hanno dato la loro soluzione per gli amanti a distanza (a riguardo ricordiamo anche il progetto pillow talk di Joanne Mongomery) . “Mutsugoto” è il nome di questa sperimentazione che permette agli amanti a distanza di comunicare con il linguaggio del tocco. Il corpo si trasforma in una tela su cui disegnare, un nuovo modo di pensare la tecnologia applicata ai rapporti intimi/privati tra esseri umani.