Plane Scape” nasce dalla collaborazione tra: Wolfgang Bittner, Lyndsey Housden , Yoko Seyama e Jeroen Uyttendaele. In una delle sale della cineteca dell’Aia i visitatori sono invitati ad entrare in una foresta di elastici tesi tra il pavimento ed il soffitto. Un’animazione di linee bianche è proiettata su questo schermo esploso, sparpagliandone i frammenti per tutta la sala. Ne risulta un paesaggio astratto di piani in movimento e nubi di pixel.