Uno dei più grandi dilemmi nell’arte contemporanea di oggi è la “vendibilità” sul mercato di opere che nascono in forma digitale. Il progetto sperimentale FRAMED di Yugo Nakamura potrebbe esserne la risposta. FRAMED è una piattaforma per le nuove arti digitali per visualizzare diverse forme d’espressione quali: arte interattiva, applicazioni web, arte generativa, grafica animata e illustrazioni. FRAMED è un display con un computer integrato. Immaginiamo la sua distribuzione capillare in tutta una serie di luoghi dove in qualche modo l’arte “vive”. La cosa interessante è l’integrazione con una applicazione per iPhone che permette di scegliere quale pezzo visualizzare, ma permette anche di interagire con il touchscreen. L’applicazione per iphone prevede anche un negozio virtuale dove poter acquistare le opere visualizzate sul display. FRAMED è un concept piuttosto interessante per un mercato dell’arte digitale che non riesce a trovare una collocazione certa data l’immaterialità della sua natura.