Dal 19 al 25 giugno si terrà a Bologna un workshop per: performers, sound&visual artists, media artist…rivolto alla creazione di una live performance nell’ambito dell’interaction design. Il workshop è a cura del Gruppo WorkShow, assoc.Hortense, Lhub.

Attraverso il lavoro collettivo e l’intreccio di saperi diversi, il workshop ha l’obiettivo di creare un progetto artistico che sviluppi strutture interattive, utilizzando materiali di riciclo ( spazzatura tecnologica) e di uso comune.
LO FI INTERACTION vuole anche essere una riflessione critica sull’uso delle tecnologie, alterando le funzioni e generandone di nuove creative.

LE LEZIONI PREVEDONO L’INSEGNAMENTO DI:

* nozioni di interaction design
* nozioni di programmazione
* audio e video
* eventuali argomenti extra – a seconda delle scelte dei partecipanti: Web, AR,3D, CV, …
* nozioni basilari di elettrotecnica ed elettronica


MATERIALE TECNICO NECESSARIO:

* computer
* Software audio/video (a scelta del partecipante) per la gestione di performance live
* Un software a scelta tra Processing, Max/MSP (o Pure Data), vvvv


MATERIALE TECNICO SUGGERITO:

* Arduino
* Kit per circuiteria electronica (breadboard, batterie, trasformatori, etc)
* Sensori
* Cavi
* Nastro isolante
* Saldatore più stagno/zinco
* Controller MIDI o simili


MATERIALE DI “RICICLO” SUGGERITO:

* Microfoni
* Auricolari
* Webcam
* Oggetti elettronici con pulsanti o interfacce simili (come tastiere, mouse, joypad)
* Oggetti sonori, elettronici e non (come carillon, pianole, etc)
* Monitor
* qualsiasi altro oggetto modificabile con l’ingegno