Boris Vitázek ha iniziato a sviluppare questo “strumento musicale” come risultato di un workshop al Multiplace 2011 di Bratislava. L’interfaccia creata da Boris riceve input da una kinect attraverso vvvv. Questo strumento permette di  manipolare forme 3D proiettate. E’ prevista una futura evoluzione di questo software che prevederà il controllo tramite oggetti e muovimenti del corpo.