Glyph è una scultura su cui vivono delle proiezioni e nel suo intento richiama sculture rituali come obelischi o dolmen. Glyph è stata realizzata da Depart, duo viennese composto da Leonhard Lass & Gregor Ladenhauf. L’installazione (Processing e Reaktor) ha forme generative come un alfabeto fatto di forme geometriche che si intersecano e mutano in un linguaggio arcaico futuristico.