Il progetto Chaity Swear Box ci risolve il problema per tutte le “bad words” virtuali come ad esempio quelle presenti nei nostri tweet. basta infatti collegarsi al sito attraverso il proprio account Twitter e tutti i nostri tweet verranno analizzati per la ricerca di parolacce. Ogni parolaccia vale 10 centesimi di dollaro, dal dollaro in poi si può decidere se donare il ricavato in beneficienza. Nel sito troverete anche un glossario delle parolacce.