“Alice” è una installazione interattiva realizzata dall’artista olandese Ernst Erik Wolzak, l’utente può eseguire  l’autopsia su un corpo di una giovane donna. In questo modo può interpretare letteralmente la sua vita e scoprire cosa è successo a lei nel suo passato e quello che ha portato alla sua morte. Con l’uso di un bisturi si può sentire e vedere quello che Alice sentiva durante la sua vita.