Reha Discioglu ha deciso di riportarci alla nostra infanzia con questa installazione interattiva che rivisita il gioco della campana e lo rende interattivo grazie alla proiezione dello stage di gioco che si modifica con tracking rilevato da una kinect