Compito dell’ interaction designer è quello di sviluppare prototipi digitali sfruttando nuove forme d’interazione.  “Prototyping Interfaces – Interactive Sketches with VVVV” è un libro di 280 pagine con un focus su uno strumento potente di programmazione visuale quale è VVVV. Il progetto è nato come tesi degli studenti: Jan Barth, Roman Stefan Grasy, Mark Lukas e Markus Lorenz Schilling. Il volume è diviso in due capitoli principali, una parte teorica riguardante la definizione e significato del concetto di “prototipo” e una più pratica dove vengono presentate le basi del linguaggio di programmazione visiva in VVVV e come controllare i vari componenti elettronici con Arduino e kinect. In aggiunta al libro viene lanciato anche il sito web in cui l’utente può trovare le patch per ogni esempio descritto e condividere i propri progetti.