http://www.youtube.com/watch?v=erz-9f4M9B4&feature=youtu.be

“Mogees” di Bruno Zamborlin trasforma ogni superficie in uno strumento che produce audio. Nel video viene mostrato come sia possibile effettuare il riconoscimento delle gesture solo con microfoni a contatto. “Mogees” ricorda molto il lavoro di Sam Weller del quale vi parlammo in questo articolo. Attraverso tecniche di riconoscimento dei gesti viene rivelato il tipo di “touch” che viene associato a suoni diversi.