“Descriptive Camera” è l’ultimo lavoro di Matt Richardson. Questa macchina fotografica funziona un pò come quelle che tutti conosciamo: inquadra la scena per poi premere il pulsante dell’otturatore e scattare l’immagine. Tuttavia, invece di produrre un’immagine come output, questo prototipo emette una descrizione di testo della scena. Le moderne fotocamere digitali salvano metadati legati all’ora dello scatto, la posizione geografica…Descriptive Camera emette solo metadati legati al contenuto.