HP, 3M e l’Università di Santa Cruz hanno collaborato per realizzare un progetto davvero interessante. I ricercatori  stanno sperimentando un tipo di carta con microgeometria speculare, in altre parole, a guardarla ha l’aspetto di una normale carta, ma la sua superficie è ricoperta di rilievi e avvallamenti. Si può stampare dentro queste microscopiche conche per controllare il modo in cui la luce si rifletterà da diverse angolazioni. Il risultato è che l’oggetto nella foto rifletterà la luce nello stesso modo in cui farebbe l’oggetto reale.