Presso lo spazio Hangar Bicocca di Milano, si è inaugurata la mostra-installazione audiovisiva lunga circa 40 metri, curata da Chiara Bertola e Andrea Lissoni, intitolata Unidisplay, dell’artista tedesco Carsten Nicolai. Nato nel 1965 a Karl-Marx-Stadt, nell’ex Germania dell’Est Carsten Nicolai , artista visivo, musicista e produttore, è conosciuto per le sue installazioni e le sue performance che esplorano le connessioni tra visione, suono, architettura, scienza e tecnologia. Protagonista della scena creativa berlinese fin dagli anni 90, personaggio di spicco nell’ambito della ricerca contemporanea sul rapporto tra musica elettronica e immagini, darà vita ad una performance live il 29 novembre 2012 alle reo 21.00, con lo pseudonimo di Alva Noto, utilizzando un software in grado di generare in tempo reale pattern e segnali sonori sempre differenti. L’installazione Unidispaly si basa su di una serie di moduli di effetto visivo come forme astratte in continua mutazione, elaborate attraverso software in grado di attribuire colori e segni alla scomposizione del suono, che agiscono sulla percezione dello spettatore attraverso l’illusione ottica e attraverso effetti ottici (“flickers” ovvero gli sfarfallii e composizioni di linee e segmenti).La mostra sarà visitabile fino al 2 dicembre 2012.La musica è di Steve Reich: Nagoya Marimbas.

 

AGGIORNAMENTO

 

L’evento ormai è passato, Wired ha pubblicato questo filmato, delle foto ed una interessante intervista ad Alva Noto che potete trovare a questo link. Vi ricordo che l’installazione “unidisplay” è visibile presso l’Hangar Bicocca fino al 6 gennaio 2013.