PrimeSense, gli stessi ideatori di Microsoft Kinect, porteranno a un livello superiore il tracciamento dei movimenti rendendolo estremamente veloce e preciso. Allo sviluppo di un sensore di prossima generazione che sarà focalizzato sulla miniaturizzazione in modo che i produttori possano decidere di metterlo ovunque vogliano, anche in dispositivi estremamente piccoli o sottili. Non è RGB, quindi niente colori, ma è necessario che sia così se si vuole lasciarlo abbastanza piccolo da stare nei device che usiamo tutti i giorni, mantenendo la risoluzione di Kinect. Il prodotto è già nelle mani degli sviluppatori il che significa che questo futuro è davvero più vicino di quanto pensiamo.