E’ un trend in rapida espansione, i campi di applicazione della stampa 3D ormai non conoscono limiti. Janjaap Ruijssenaars dello studio di architettura olandese Universe Architecture in collaborazione con Enrico Dini, l’inventore italiano del D-shape 3D printer stanno per costruire il primo edificio stampato in 3D. Il progetto, che si concluderà nel 2014,  è quello di creare un edificio a due piani con pezzi realizzati dalla stampante in 3D.

 

 

 

 

La stampa verrà effettuata componendo blocchi delle dimensioni 6m x 9m realizzati in sabbia e legante inorganico. Il telaio viene montato insieme e poi riempito con calcestruzzo fibrorinforzatoper creare una struttura solida. Ruijssenaars descrive il progetto come:  “One surface folded in an endless möbius band. Floors transform into ceilings, inside into outside. Production with innovative 3D printing techniques. Architecture of continuity with an endless array of applicability.”