Daniel Rozin è un formatore, artista e sviluppatore che lavora nel campo dell’arte digitale interattiva. Come interactive artist, Rozin crea installazioni e sculture che hanno la capacità di cambiare il punto di vista dello spettatore. In molti casi lo spettatore diventa parte dell’opera ed in altri è invitato ad assumere un ruolo attivo per donare un senso compiuto all’installazione.

 

 

“Angles Mirror” e “Fan Mirror” sono due installazioni che svolgono la funzione di “specchi meccanici” con i quali interagire. Queste due opere sono state presentate presso la Bitforms Gallery di New York (il loro profilo Vimeo è una grande fonte d’ispirazione) fino l’appena trascorso 6 aprile.