Musicink è uno speciale inchiostro che permette di dipingere e suonare un pezzo di carta come fosse uno strumento musicale. Un progetto tutto italiano nato dalle menti creative di Riccardo Vendramin, Gilda Negrini e Luong Bui. Il prototipo del kit è stato presentato durante il Maker Faire di Roma, dimostrandosi uno degli stand più apprezzati, con centinaia di curiosi a domandare e provare a più non posso. Il kit comprende oltre l’inchiostro, una scheda Arduino, un controller Sparkfun MPR121 e una app per smartphone che si interfaccia via Bluetooth. Si possono collegare fino a 12 elettrodi che grazie all’inchiostro conduttore trasformano i disegni in sensori capacitivi in grado di reagire a tocchi, swipe e tutte le gesture a cui risponde solitamente uno smartphone.