Javier Lloret dimostra di essere un vero e proprio esperto nel video game mapping. Dopo averci stupito con il suo tetris urbano in Lummo Blocks, lo ritroviamo in questa nuova sfida che gli ha consegnato la facciata della sede principale dove si è svolta l’ultima edizione Ars Electronica di Linz. “Puzzle Facade” ha trasformato  l’ Ars Electronica Center in un gigantesco cubo di Rubik, invitando i passanti a impegnarsi con questa esperienza interattiva unica.

 

 

In Puzzle Facade il giocatore interagisce con l’interfaccia a cubo appositamente progettato per l’occasione. L’interfaccia-cubo contiene componenti elettronici in grado di tenere traccia della rotazione e dell’orientamento. Questi dati vengono inviati tramite Bluetooth a un computer che esegue il software programmato da Javier e che permette di interfacciarsi e mutare lo stato dei led posizionati sulla facciata.