Stimula (Bonjour interactive lab) agisce come un organismo connesso. Le informazioni sono elaborate e generate in tempo reale da un sistema che reagisce agli stimoli umani e ambientali. L’opera combina suoni e immagini generative che mirano a rendere evidente la pianta come organismo vivente. In questo set up la pianta non è considerato come un semplice oggetto decorativo, ma assume un’identità attiva e che interagisce in questo ecosistema.