In questo video l’artista francese Joanie Lemercier racconta lo scenario dell’opera “NIMBES” – della quale è co-autore insieme a James Ginzburg (UK) – che sarà presentata in anteprima mondiale a maggio al Satosphère di Montreal, durante il festival della creatività immersiva Symposium ix. “La cosa interessante – dice Lemercier – è la sintonia tra Ginzburg e me: siamo ispirati entrambi dal bianco e nero, dai rifiuti industriali, dai paesaggi post-apocalittici… Abbiamo proposto ambienti senza carattere, senza tempo e senza esseri umani. Magari solo alcune tracce di architettura o tecnologia riconducibili all’Uomo. Quello che abbiamo cercato di fare è giocare con la timeline, miscelando passato, presente e futuro per creare qualcosa di sorprendente”. Quello che vedremo prossimamente, dunque, è un universo distopico e immersivo, dove natura e paesaggi monocromatici e minacciosi fanno da sfondo a una battaglia tra tenebre e luce.

 

21 e 23 maggio – Symposium ix

 

dal 26 al 31 maggio – Festival EM15