“Underwater” di David Bowen è un’installazione cinetica che utilizza i dati della superficie dell’acqua raccolti da una Kinect. I dati tridimensionali del moto delle onde sulla superficie del Lago Superiore vengono utilizzati per muovere all’unisono la scultura cinetica costituita da 81 singoli servomotori. I movimenti complessi della superficie dell’acqua sono simulati nell’installazione dai servomotori che si spostano in base ai dati raccolti.