Il biglietto da visita è un’ “arma” importante per chi fa business e i graphic designer di tutto il mondo si sono sbizzarriti a cercare di crearne il più originali possibile, visto che l’obiettivo è quello di farsi ricordare. Un altro limite del biglietto da visita è il fatto che dice davvero poco di chi ce lo lascia. A questo ha ovviato James Alliban, che ha progettato dei biglietti da visita con un marker che sfrutta il sistema di augmented reality.