“Quantum Space” è una interactive room, una stanza di proiezioni interattive realizzata dal team dell’  Interaction Design Studio di Kuflex per la mostra “Life Zone” in programma dal 26 febbraio al 15 aprile alla M’ARS gallery di Mosca. Kuflex ha voluto offrire ai visitatori un’esperienza che li facesse sentire come dei quanti di luce in comunicazione con l’universo ed entrare in una sorta di “meditazine digitale”. Le visualizzazioni proiettate su tutte le pareti della stanza sono generate in tempo reale dai movimenti dei visitatori. Per realizzare Quantum Space sono stati utilizzati 3 computers, 6 proiettori, 6 camere Asus Xtion che rilevano la profondità di campo. Il sistema di tracciamento e il motore di rendering è stato sviluppato con OpenFrameworks, il modulo di automazione dei parametri è stato realizzato con Max6. E’ possibile trovare esempi di codice utilizzato per realizzare questo progetto nel loro libro “OpenFrameworks: Creative coding demystified” disponibile a questo link.